Il nostro estrattore spreme anche semi, cereali, erbe e aghi è quindi possibile fare estratti di succhi non solo da verdura e frutta ma anche da piante medicinali, conifere e bacche per ottenere veri e propri elisir utili per la salute, magari associandoli a succhi di frutta…. come quello di ananas, mela, pera, si realizzano così succhi con caratteristiche molto particolari che possono portar beneficio al sistema respiratorio, immunitario etc.

unnamed (2)

Si possono usare aghi di pino, di abete rosso, di cedro etc e ottenere i benefici che queste piante straordinarie possono donare. Gli aghi delle conifere hanno proprietà antimicrobiche, antivirali, antinfiammatorie, calmanti del sistema cardiovascolare e nervoso e ipotensive. Gli aghi dell’abete contengono una quantità di vitamina C, 100 volte più alta che il limone.

Con i semi invece di zucca, di uva, di girasole, di lino, di sesamo, si possono ottenere succhi molto antiossidanti, curativi, ricchi di sostanze nutriceutiche molto importanti…. le caratteristiche e qualità variano a seconda delle proprietà del tipo di seme usato….

Con i cereali e noci, mandorle, pistacchi, nocciole si ottengono dei latti vegetali deliziosi ricchi di vitamine e sali minerali.

Con le piante medicinali si ottengono succhi che potranno essere molto disintossicanti e depurativi come nel caso del tarassaco o nutrienti come nel caso del germoglio di grano,
e con le bacche ottenere succhi molto dolci e utili come il succo di mirtilli, di ribes, fragola, uva e uvaspina etc.