Esiste un linguaggio universale che ormai è stato dimenticato; un linguaggio comunicativo che passa attraverso immagini, suoni, emozioni e sentimenti, un linguaggio che gli animali e i bambini usano da sempre ma che noi umani adulti abbiamo abbandonato da tempo.

Poco conosciuta in Italia, l’Animal Communication è un modo per connettersi con gli animali, comunicando con loro.
Attraverso questa comunicazione fatta di pensieri, emozioni, immagini e parole, è possibile comprendere i loro stati d’animo, i loro malesseri, i loro bisogni, le loro aspettative e aiutarli a migliorare la loro qualità di vita e quella di chi vive con loro.

Tramite questa tecnica possiamo imparare a conoscere meglio i nostri amici animali, possiamo rafforzare il nostro rapporto con loro e capire i loro pensieri, possiamo capire i perché di molti atteggiamenti e cercare di aiutarli tramite un educatore, comportamentalista o veterinario a seconda delle problematiche che l’animale presenta.
L’Animal Communication è un modo per comprendere che si può andare oltre alle parole e a ciò che è tangibile, infatti si può comunicare con qualsiasi animale, che sia accanto a noi, che si sia perso o che abbia superato il ponte dell’arcobaleno.

Come già detto precedentemente l’Animal Communication non sostituisce né il veterinario, né il comportamentalista, né l’educatore cinofilo, ma può essere un valido aiuto per creare un rapporto più profondo, per capire che non solo a noi esseri umani è dato pensare e provare sentimenti ma che anche loro hanno la capacità e il diritto di provare emozioni, paure, incertezze, solitudine, dolore e allegria e che questo è un modo per avvicinarci a loro e regalargli il rispetto che meritano.

Ascoltare i nostri animali è il più bel regalo che gli possiamo offrire e la più bella dimostrazione d’amore che gli possiamo dare.

L’ Animal Communication può essere utile per risolvere molti problemi comuni agli animali domestici e sicuramente migliora il binomio animale – persona, rendendolo più profondo.

Può inoltre avere le seguenti applicazioni:

  • capire le motivazioni dell’animale con problemi comportamentali
  • aiutare a migliorare la qualità della vita
  • aiutare a ritrovare animali smarriti
  • sostenere gli animali durante la malattia e il trapasso
  • ricevere informazioni utili nella fase di adozione o nell’inserimento dell’animale all’interno di un gruppo
Con VALERIA BOISSIER 
Quando sono stata messa in contatto con questa tecnica, mi si è aperto un mondo, quello che sognavo da bambina quando, sdraiata per terra con il mio cane, gli raccontavo la mia vita e i miei sogni. La possibilità di conoscere ciò che pensano davvero mi ha sempre affascinato.
Un giorno, un’amica mi parlò di una persona che parlava con gli animali, e mi consigliò di contattarla. La prima volta che si è messa in contatto telepatico con i miei cani sono rimasta stupita da come aveva inquadrato in pieno il loro carattere e i dettagli della loro vita di tutti giorni. All’epoca lavoravo già nel mondo cinofilo, e pensai che imparare a comunicare telepaticamente con gli animali potesse essere il giusto completamento alla mia formazione da comportamentalista. Decisi cosi di andare a fare la formazione negli Stati Uniti con Carol Gurney, persona di grande competenza e professionalità.Questi 10 anni di conversazioni con gli animali mi hanno cambiata profondamente. E ciascuno di loro mi ha insegnato qualcosa. Dopo tanti anni, non c’è ancora conversazione che non mi stupisca.La telepatia ci mette in contatto con una parte molto intima del nostro animale: molti di loro nel raccontare si mettono a nudo, e ci aprono la loro anima e il loro cuore così colmo d’amore. Ci stupiscono con la loro generosità e saggezza, e con un grande senso dell’umorismo. Sono dei grandi insegnanti con una pazienza infinita, e devo ringraziarli per avere accettato di condividere momenti preziosi con me, sono stata fortunata di avere avuto dei maestri così grandi e speciali. Penso in particolar modo a colei che mi ha insegnato a comunicare e che ha avuto un ruolo decisivo nella mia strada verso la comprensione del mondo animale. Questo essere speciale si chiama Antea, un grazie speciale a lei.Formazione:

  • Animal Communicator con Carol Gurney in California
  • Practitioner III di Tellington Ttouch
  • Corso di Educatore Cinofilo con Turid Rugaas

Per maggiori info e per partecipare tel al 3484783320