Grafologia: strumento di ricerca e individuazione di sé

Un piccolo viaggio fra i molteplici significati espressivi e simbolici della traccia grafica, per scoprire i grandi spazi dell’essere “uomo” e individuo fra gli uomini.
L’osservazione della scrittura individuale, unica e irripetibile, guida nel percorso di autoconoscenza e riconoscimento delle proprie risorse e potenzialità, per un migliore orientamento nella vita e nella professione.
La scrittura racconta chi siamo, è disegno inconscio di sé, della propria interiorità, è un autoritratto.
La grafologia studia il comportamento grafico in senso morfologico e dinamico, cioè dal punto di vista della dinamica gestuale che lo produce.
La scuola grafologica italiana nasce con Girolamo Moretti, padre francescano marchigiano attivo fino alla metà degli anni ’60 del 900. La semiotica grafologica consta di più di 800 segni. Ogni segno grafologico rimanda ad un preciso significato ma è dalla combinazione di tutti i segni interagenti nel contesto della scrittura che si giunge alla lettura sintetica delle caratteristiche personali.
L’analisi del tracciato corrente e spontaneo consente di rilevare le peculiarità del soggetto scrivente sul piano intellettivo, affettivo, relazionale e operativo.
Il percorso è organizzato a moduli con incontri ogni 15 giorni di due ore ciascuno. Ogni modulo introduce un tema/categoria grafologica (Curva – Angolosa, Accuratezza, Larghezze, Ritmo ecc.) con le relative corrispondenze semantiche, corredate da esempi di grafie e discussione di casi.
E’ possibile richiedere consulenze individuali, con approfondimento di temi a richiesta.

L’analisi grafologica individuale

L’analisi grafologica individuale è utile per comprendere punti di forza e di debolezza, attitudini, tendenze e predisposizioni, al fine di sviluppare in modo consapevole il proprio percorso personale di crescita e per impostare un efficace processo di auto orientamento lifelong, sia negli studi, sia nella professione.
In ambito familiare è utile alla coppia per comprendere e potenziare lo stile e la qualità della loro comunicazione, per mettere in luce le positività e i rischi della relazione, anche con i figli, individuando le criticità e le aree di migliorabilita’.

Le aziende possono trarre vantaggio dalla consulenza grafologica durante le fasi di selezione del personale, nella creazione di nuovi team, nella ricollocazione di figure operative interne, nell’impostare i percorsi formativi dei dipendenti e dei tirocinanti.
La grafologia utilizzata nell’ambito dell’età evolutiva offre un contributo significativo nell’individuazione precoce dei segnali di allarme in situazioni di disagio, di difficoltà di apprendimento e di integrazione scolastica, oltre ad essere prezioso supporto nell’orientamento scolastico e universitario.
Il grafologo specializzato in Educazione del gesto grafico interviene nei casi di soggetti con difficoltà grafo-motorie, fornendo un percorso personalizzato di potenziamento della scrittura. A scuola cura la formazione didattica del gesto grafico di educatori e insegnanti di scuola dell’infanzia e primaria, al fine di prevenire i disturbi specifici dell’apprendimento (disgrafia) e di contenere l’incremento delle difficoltà grafo-motorie.

 

Con   Maria Teresa Morasso

E’  grafologa professionista dal 1992, disciplinata ai sensi della legge n. 4/2013.
Formatasi alla storica scuola di grafologia Morettiana dell’Università di Urbino, svolge attività di consulenza per privati, coppie e famiglie, centri di formazione, orientamento scolastico e professionale.
Specializzata in Educazione del gesto grafico è docente in corsi di formazione per il personale della scuola dell’infanzia e primaria. Supporta soggetti con difficoltà grafo-motoria con percorsi di potenziamento dell’apprendimento specifico e facilitazione della scrittura.
Collabora con figure professionali in ambito psicologico e psicoterapico, contribuendo, per la diagnostica, all’evidenziazione di risorse e predisposizioni dei soggetti in cura.
Dal 2006 cura progetti di valorizzazione del patrimonio artistico -culturale del territorio con interventi di approfondimento grafologico su figure illustri in ambito storico, letterario, musicale, artistico, scientifico, imprenditoriale, con particolare riguardo al confronto fra grafìa e opera.
E’ socia ordinaria dell’Associazione Grafologica Italiana (A.G.I.) dal 1987 (tessera n. 993), Referente A.G.I. per la Liguria.

Per maggiori info e per partecipare tel al 3484783320

Presso Sulsentierodise / Centro studi olistici Via malta 4/5 Genova