TANTISSIME IDEE PER LA PASTA!!!!!
La pasta secondo il metodo ADAMSKI
Senza pomodoro… si può…

Ecco alcune ricette di pasta adatte per la dieta ADAMSKI che separa cibi veloci da cibi lenti…

ed essendo il pomodoro un cibo veloce non deve essere mangiato insieme ad es. la pasta che è un cibo lento da digerire… ( tutte le  info sulla DIETA ADAMSKI le potete trovare sul sito www.sulsentierodise.it nel menu e nella sottopag. “Alimentazione naturale”. )

Aglio, zenzero fresco tagliato a fettine, olio;

Pesto di rucola: tritando rucola con 5 mandorle, un po’ di olio, sale, acqua di cottura della pasta;

Trevisana e speck con cipollina soffritta, speck a dadini, pinoli, timo e panna di soia.

Pesto di spinaci: tritando gli spinaci freschi con olio, sale, parmigiano e acqua di cottura

Al tonno, con cipolla rossa, capperi,aglio e prezzemolo saltati in padella con poco olio;

048400210_pasta-ricotta-spinaci_980

conchiglie di ricotta e spinaci con burro e salvia.

Spaghetti alle vongole con aglio, prezzemolo e vino bianco

Alla panna: mettiamo a cuocere la panna con 4 cucchiai di acqua di cottura della pasta, un pezzetto di burro, abbondante pepe nero,

Pansotti in salsa di noci.

Con le zucchine: zucchine tagliate a striscioline, condite con salsa di soia;

Con Mascarpone, tartufo e parmigiano.

Con i porri: sbollentiamo i porri nella stessa acqua della pasta; li frulliamo con olio, sale, pepe, una foglia di salvia piccola, parmigiano;

Con i broccoli: sbollentati e saltati in padella con olio, aglio, acciughe e olive nere;

Zafferano: facciamo soffriggere le zucchine, tritiamone la metà con acqua della pasta, sale, zafferano, poi facciamo saltare tutto insieme alla pasta;

Con aglio, olio e maggiorna.

Sugo di cozze in bianco con aglio, prezzemolo, acciughe sotto sale, cozze e brandy

Con le patate: tagliamo le patate a dadini, sbollentiamole nell’acqua della pasta, e una volta scolate saltiamole con la cipolla tagliata sottile;

Panna e zafferano: facciamo sciogliere lo zafferano nella panna di soia, saliamo e aggiungiamo una noce di burro, e con la crema condiamo la pasta;

Carbonara: mescoliamo in una ciotola un’uovo per persona, con pepe, sale, pecorino grattato. Togliamo la pasta dal fuoco, quando è cotta, scoliamola, rimettiamola in pentola e condiamo con le uova girando bene;

Ai formaggi: facciamo sciogliere un pezzo di burro con gorgonzola, taleggio, fontina, toma o altri formaggi a piacere; uniamo parmigiano e latte, mescolando bene; aggiustiamo di sale e versiamo sulla pasta;

Con noci e gorgonzola.

hd650x433_wm

Verdure miste: prepariamo una dadolata di verdure finissima (tipo ragù), fatta saltare in padella con l’aglio e l’olio e sapori dell’orto.

Funghi: facciamo saltare in padella con aglio, olio e prezzemolo una busta di funghi surgelati misti;

Panna, prosciutto e piselli: facciamo rosolare i dadini di prosciutto cotto, aggiungiamo piselli, portiamo a cottura e infine versiamo la panna da cucina e aggiustiamo di sale;

Asparagi: lessiamo degli asparagi dentro l’acqua della pasta; frulliamo i gambi con sale e olio, aggiungiamo le punte e facciamo saltare la pasta;

Con il merluzzo: facciamo scongelare due filetti di merluzzo in padella con aglio, prezzemolo e un goccio di latte e facciamo una crema con cui condire la pasta;

Con la ricotta: facciamo una cremina di ricotta con sale, pepe, una noce di burro e acqua della pasta e condiamo la pasta a crudo;

Carbonara vegetariana: facciamo rosolare le zucchine a cubetti con olio e cipolla, versiamo la pasta, facciamola saltare e aggiungiamo un uovo a testa mescolando bene;

Rucola e pecorino: condiamo la pasta con olio a crudo dopo averla scolata, poi aggiungiamo foglie di rucola fresca intere e pecorino grattato;

Cacio e pepe: scoliamo gli spaghetti e quando sono ancora caldissimi aggiungiamo un filo di olio, il pecorino grattato, il pepe macinato al momento e l’acqua di cottura della pasta, mantecando bene per far sciogliere completamente il formaggio;

Crema di carciofi: prendiamo i carciofi e facciamoli saltare in padella con olio e aglio, poi frulliamoli con l’acqua della pasta e poco olio e aggiustiamo di sale;

Pesto, patate e fagiolini: mettiamo a bollire i dadini di patate e i fagiolini nell’acqua della pasta; scoliamo il tutto e condiamo con il pesto al basilico;

Ragù veloce bianco: facciamo saltare in padella la carne tritata mista con un soffritto finissimo di carota, cipolla e sedano e olio, aggiungendo acqua della pasta per ammorbidirlo;

Panna, prosciutto e funghi: facciamo saltare una decina di funghi champignons, aggiungiamo i dadini di prosciutto e alla fine allunghiamo con la panna di soia;

Salmone e zucchine: facciamo friggere le zucchine a bastoncino, scoliamole e asciughiamole; mettiamole in un recipiente con olio, sale, pepe e salmone e uniamo la pasta a crudo;

Radicchio: puliamo il radicchio, tagliamolo a pezzettini e ripassiamolo tre minuti in padella a fuoco vivace con l’aglio e l’olio, mantecando con poco burro alla fine;

Carciofi e caprino: facciamo sbollentare i carciofi freschi puliti e tagliati sottilissimi; condiamo la pasta a crudo con pepe, sale, carciofi sbollentati e caprino fresco;

Crema di piselli e pecorino: sbollentiamo i piselli e frulliamoli con sale, pecorino, pepe e due o tre foglie di menta;

Ragù bianco con le zucchine: facciamo soffriggere in padella le zucchine tagliate a dadini piccoli, uniamo la carne bianca tritata (tacchino, pollo, coniglio….), saliamo e condiamo la pasta;

Taleggio: facciamo fondere il taleggio con burro e latte in un tegame profondo, sempre mescolando, e condiamo la pasta servendola caldissima;

Cime di rapa: sbollentiamo le cime di rapa nell’acqua della pasta, poi ripassiamole in padella con aglio, olio, peperoncino;

Pesto e mozzarella di bufala: a crudo, condiamo la pasta con pesto fresco genovese e mozzarella di bufala tagliata a dadini;

Salsiccia e funghi: facciamo soffriggere la salsiccia sgranata con l’olio, aggiungiamo i funghi champignons tritati, allunghiamo con acqua della pasta;

Salsiccia e porri: facciamo soffriggere la salsiccia con i porri tagliati a rondelle e una noce di burro;

Salsiccia, panna e zafferano: facciamo soffriggere la salsiccia con poco burro, infine aggiungiamo la panna e lo zafferano e condiamo subito la pasta;

Cavolfiore: facciamo sbollentare il cavolfiore, tagliamolo a cimette e saltiamolo con aglio e un paio di acciughe;
completiamo con pane grattato abbrustolito;

Alle noci: frulliamo una confezione di ricotta con due cucchiai di noci, parmigiano e sale;

Acciughe e pangrattato: facciamo soffriggere le acciughe in olio, poi aggiungiamo la mollica del pane da fare abbrustolire;

Burro e salvia: facciamo sciogliere il burro a fuoco molto basso con dentro le foglie di salvia tritate fini;

Zucchine, scamorza e salsiccia: facciamo soffriggere la salsiccia e le zucchine in padella, scoliamo la pasta, condiamole con il sugo e infine aggiungiamo la scamorza grattugiata e facciamola sciogliere con poca acqua della pasta;

Paté di olive: condiamo la pasta con la salsa di olive pronta;

1491461110885

Carbonara ai piselli: facciamo una carbonara classica usando i piselli al posto della pancetta;

Spinaci e pancetta: facciamo saltare la pancetta in padella con l’olio, poi aggiungiamo gli spinaci e facciamoli appassire

Feta e spinaci: facciamo appassire gli spinaci due minuti in padella con aglio, scoliamo la pasta e condiamola con gli spinaci e la feta sbriciolata;

Panna e prosciutto crudo: facciamo soffriggere il prosciutto crudo a listarelle, in padella con il burro, e poi uniamo la panna da cucina;

Verza, porri e salsiccia: facciamo appassire la verza e i porri in una pentola, uniamo la salsiccia, un bicchiere di birra;

Speck e cipollotti: facciamo soffriggere lo speck, poi aggiungiamo i cipollotti freschi facendoli cuocere solo pochi minuti per lasciarli croccanti, sale e pepe;

Pesto di sedano e noci: frulliamo un gambo di sedano con un cucchiaio di noci spellate, parmigiano, olio, qualche fogliolina di basilico;

Porri, cavolo bianco e carote: tagliamo le verdure a julienne piccolissima, facciamole saltare solo un paio di minuti in aglio e olio e usiamole per condire la pasta, eventualmente sfumando con salsa di soia.

Se sei interessato a conoscere meglio i principi della dieta ADAMSKI, la dieta amica dell’intestino

tel al 3484783320 se vuoi prenotare una visita con il dott. ADAMSKI, il dott. visita e tratta una volta al mese a Genova

Presso Sulsentierodise/ via malta 4/5  Genova
Phone +393484783320 –   eli.gallo@pec.it   /   info@sulsentierodise.it