Tutto quello che ti serve per diventare una Doula

Hai sempre pensato di avere le qualità necessarie per diventare una doula? Ti è già successo di prestare aiuto informale durante il travaglio, il parto, o il dopo-parto di una persona vicina? Lavori come professionista nel campo dell’assistenza di madre e bambino? Hai sempre sognato di fare un lavoro di questo tipo? Se ti riconosci in una o più di queste domande, puoi iscriverti ad uno dei nostri corsi. Chiamaci! Avrai tutte le informazioni che ti servono per decidere di iscriverti alla “Scuola delle doule”! Non sai se la doula è il lavoro che fa per te? Contattaci, possiamo concordare un incontro individuale per aiutarti a prendere la decisione giusta.

La scuola delle Doule

Il progetto della “scuola delle doule” nasce dalla collaborazione di due professioniste e amiche: Emanuela e Maria, una counselor ed un’ostetrica. Tutte e due hanno lavorato come doula, nei rispettivi ambiti di competenza. Sollecitate da numerose richieste abbiamo deciso di realizzare uno dei nostri sogni: la prima scuola italiana per doule.

Presto si è resa necessaria la creazione di una nuova Associazione che possa riunire le doule italiane e promuovere una nuova cultura nel sostegno alla maternità. Così è nata l’associazione Eco Mondo Doula (oggi Associazione Professionale Mondo Doula), molte professioniste hanno aderito al progetto e collaborato alla creazione di corsi sempre migliori! La Scuola delle doule è un progetto sempre in crescita, capace di rinnovarsi ogni anno, offre il meglio della formazione internazionale, e docenti che abbiano un’ampia esperienza lavorativa come doule.

Presentazione del progetto

Abbiamo pensato un vero e proprio percorso di crescita che aiuti le partecipanti a strutturare la propria identità personale e professionale di doula. Crediamo che il lavoro della doula, termine greco che significa: “colei che serve la donna”, o colei che “fa da madre alla madre”, offra e rappresenti il valore, oggi sempre più trascurato e svalutato, del servizio e dell’accudimento materno. Il valore del mettersi completamente a disposizione dell’altro. Un valore dunque professionale ma anche esistenziale e spirituale. Ridare potere al ruolo è dunque uno dei nostri principali obiettivi. Il percorso si svolgerà seguendo tre tappe fondamentali: l’essere, dunque identità e conoscenza di sé della doula, saper essere quindi come trasmettere al mondo i propri saperi, autoimprenditorialità e comunicazione, e saper fare, ovvero le conoscenze che riguardano la donna che diventa madre, il sapere relazionale. Il percorso formativo è aperto a tutte le donne interessate. A tutte le professioniste che già lavorano nell’ambito dell’assistenza perinatale: ostetriche, infermiere, educatrici; alle madri che vogliono valorizzare le loro “competenze materne”: alle donne giovani e meno giovani che vogliono intraprendere un innovativo percorso esistenziale e professionalizzante.

Cinque linee guida si articoleranno in un corso teorico-pratico per nove week-end con cadenza mensile:

1. Essere e divenire
2. Natura e cultura
3. Corpo – Mente
4. La relazione e la cura
5. Dolore ed elaborazione

SCUOLA DI DOULE A GENOVA

La Scuola delle Doule si sviluppa lungo nove mesi, con weekend formativi a cadenza mensile (Consulta le date per la tua città) e un progressivo ‘crescere’ nell’esperienza della professione.
Sono previsti un totale di 260 crediti (1 credito = 1 ora di studio, apprendimento o formazione), comprensivi dei crediti acquisibili nelle 144 ore di aula previste e di un minimo di 116 crediti relativi a studio/esperienza individuale (che comprendono tirocinio, supervisione, studio su testi, redazione di elaborati e tesina).
I crediti formativi sono validi esclusivamente all’interno della Scuola delle Doule. Non hanno valore ai fini del percorso universitario o ECM.
A completamento del percorso, l’allieva doula sosterrà una prova finale durante l’ultimo week-end.

Nel percorso è compresa la formazione relativa all’allattamento secondo le direttive OMS-UNICEF.

Programma e contenuti del corso sono volti a sviluppare le direzioni del sapere (conoscenze) e del saper fare (attività) con l’obiettivo fondamentale del saper essere (competenze):

Elementi/conoscenze per doule:

Il lavoro della doula: ontologia, fenomenologia ed etica.
Evidenze scientifiche sull´efficacia del lavoro di doula.
Doula e professioni sanitarie: ambiti di competenza; possibilità e limiti del lavoro di Doula.
Concepimento, gravidanza e maternità: aspetti corporei, sociologici, antropologici.
Orientamento: mappare le risorse, ricerca dati e protocolli, creazione di una rete di professionisti e consulenti, lettura critica dell’informazione.
Il Birth plan.
Aspetti di comunicazione con il personale sanitario, consenso informato e procedure ospedaliere.
Elementi di fisiologia dell’allattamento (corso OMS-UNICEF).
Depressione post partum e Baby Blues: caratteristiche e orientamento alle figure di sostegno specifiche.
Nutrimento e Stili di Svezzamento.
Conciliazione maternità e lavoro: aspetti sociologici.

All’acquisizione del saper fare saranno rivolti i laboratori su:

Come si comunica la professione di doula, primo incontro doula cliente.
Favorire l’Empowerment:tecniche e parole chiave.
Elementi base di ascolto emozionale, ascolto attivo, rispecchiamento e riformulazione.
“Born to Art”, art counseling in gravidanza e dopo la nascita.
Doule e Padri: strumenti di relazione e coping dai primi incontri al puerpuerio.
Organizzare un Blessingway.
Strumenti psicofisici di una doula durante il travaglio.
Massaggio: Aspetti base del tocco in gravidanza, Massaggio bioenergetico dolce, posizioni e tocco ´utile´ in travaglio e parto.
Rilassamento e visualizzazioni: le basi del rilassamento, rilassamento breve; il rilassamento in gravidanza, in travaglio e dopo la nascita.
Elementi di Comicoterapia: corpo, mente e risata; ridere “insieme”.
Comunicazione in travaglio e parto.
Cura della mamma e Cura del neonato.
Il puerperio tra idea e realtà.
Come favorire la conciliazione maternità e lavoro.
Come e quando termina la relazione doula/cliente.
Strumenti specifici per la professione di Doula: Swot, elementi di bilancio di competenze, business plan, autopromozione e marketing.

Allo sviluppo del saper essere e delle competenze sarà dato il più ampio spazio nel percorso attraverso momenti di lavoro su di sè, dicrescita personale e laboratori esperienziali su:

Accoglienza, Ascolto, Presenza.
Linguaggio poetico, espressione dì Sè e metafora.
Essere e divenire – Fiducia e Sostegno.
Rispetto, Cura e Accompagnamento.
I Bisogni: comprendere, valutare, rispondere, accudire.
Coppia, famiglia e reti di sostegno alla madre.
Meditazione e Centratura della doula.
Nutrire le radici del materno.
Aspetti spirituali della maternità.
La paura in gravidanza e la paura del parto. Risorse e animalità.
Dolore, rabbia, elaborazione.
Lutto perinatale.
Elaborazione della “Storia del parto”.
Placenta, valore simbolico, legame e separazione.
Babyblues e ambivalenza materna.
Le cattive madri, pregiudizi e opportunità.
Presenza di una doula accanto alle vittime di abusi.
La Relazione, il linguaggio del legame.
Nutrimento e Bonding.

Il lavoro su di sé sarà l’occasione per tutte le partecipanti di un “momento rituale di passaggio” iniziatico ed esistenziale che sia garante del saper essere con la maternità delle donne che assistono.
Ad esso sarà associato un momento formativo che unisca il saper fare e le conoscenze utili con il sapere corporeo di ognuna. Role playing e supervisioni di gruppo che verranno proposti nel corso della formazione saranno utili alle partecipanti nello sperimentarsi attivamente.
Il lavoro di studio e tirocinio individuale rappresenterà l’ampliamento e l’elaborazione di quanto appreso e permetterà alle allieve di sperimentare e mettersi alla prova nell’attività concreta di doula seguite passo a passo dalla scuola.
I contenuti esposti hanno valore indicativo, la composizione del gruppo orienterà la scelta dei contenuti definitivi. Il lavoro andrà di pari passo con le caratteristiche e i bisogni di ciascun gruppo di doule in formazione, la scuola si presenta quindi come un grande laboratorio aperto e “non strutturato”.

Ogni corso sarà seguito da una madrina/tutor una figura con esperienza di doula, che sarà un riferimento, una cura e un sostegno per favorire il percorso di ognuna e del gruppo.DATE DI GENOVA

Date del Corso:2-3 febbraio 2019
2-3 marzo
6-7 aprile
4-5 maggio
1-2 giugno
7-8 settembre
12-13 ottobre
2-3 novembre
7-8 dicembre
Orari:Sabato
9.30-13.30
14.30-18.00Domenica
9.30-13.30
14.30-17.00
Il luogo dove si svolgerà il corso è:Centro Olistico
Via Malta 4/5 GenovaData di scadenza iscrizioni19 GENNAIO 2019
Per info:Francesca D’Alessandro
francesca.dalessandro@hotmail.com
cell. 3382993549

Trovi tutte queste info e molto di piu’ su https://www.mondo-doula.it/corsi_di_formazione.aspx